Massoneria: convegno sulla Costituzione

massoneria

La massoneria ebbe un ruolo cruciale non solo nella nascita degli Stati Uniti d’America, o nella rivoluzione francese, ma anche nell’elaborazione della nostra carta costituzionale.

E’ questa la tesi a cui si dedicherà la conferenza pubblica organizzata per venerdì pomeriggio, alle 16 30, dalla loggia massonica Giordano Bruno di Ferrara, intitolata “Massoneria e Costituzione”, in programma presso la sala della musica di via Boccaleone.

I relatori saranno Morris Ghezzi, docente di filosofia e sociologia del diritto dell’ateneo di Milano, e Angelo Scavone, docente di istituzioni di diritto pubblico all’Università di Bologna.

Quanti e quali erano i massoni eletti all’interno dell’assemblea costituente? I principi della massoneria concorsero a formare la nostra costituzione? Quanti sanno che l’inventore del simbolo – la stella – della repubblica italiana era un massone? Sono alcune delle domande a cui i relatori dell’incontro pubblico risponderanno

La conferenza appartiene a un ciclo di appuntamenti organizzati dalla massoneria ferrarese – che poche settimane fa ha per la prima volta aperto il proprio tempio alla stampa – in occasione dei 50 anni dalla fondazione della loggia massonica Giordano Bruno.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *