Mattarella: “Al Paese serve un governo nel pieno delle sue funzioni” e convoca Mario Draghi al Quirinale

Fallito il tentativo del Presidente della Camera, Roberto Fico, di ricucire la maggioranza “giallo rossa” di Governo, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sceglie l’alternativa del Governo istituzionale e si appella alle forze politiche presenti in Parlamento perché lo appoggino.

Conto di «conferire al più presto un incarico per formare un governo, che faccia fronte con tempestività alle gravi emergenze, sanitaria, sociale, economica,  del Paese, ha annunciato il presidente Sergio Mattarella.

“La crisi sanitaria ed economica «richiede, ha aggiunto il Presidente,  un governo nella pienezza delle sue funzioni e non un governo con l’attività ridotta al minimo. Avverto il dovere di rivolgere alle forze politiche un appello per un governo di alto profilo per far fronte con tempestività alle gravi emergenze in corso».

Il presidente della Repubblica ha convocato l’ex presidente della Bce, Mario Draghi,  per domani alle 12 al Quirinale. Sarà lui a risolvere  la  drammatica crisi di governo che il Paese sta vivendo da settimane? Sarà lui a formare il Governo di alto profilo a cui il presidente Mattarella ha dichiarato di affidare il compito di affrontare sia l’emergenza pandemica, gestendo la campagna vaccinale di massa, sia le difficoltà che il Paese sta vivendo sul piano socioeconomico, a partire dalla necessità di presentare all’Unione europea un piano credibile – il recovery plan – di investimenti per rimodernare il Paese e rilanciarne lo sviluppo nell’ottica della sostenibilità?

Una decisione tempestiva, quella del Capo dello Stato, che mette in luce l’urgenza da lui avvertita di rimettere in cammino la politica e il Paese. Sull’alternativa costituita dallo scioglimento delle Camere per andare ad elezioni anticipate, Sergio Mattarella è stato risoluto: “Non c’è tempo”, ha detto, indicando nel dettaglio i mesi necessari e le modalità – rischiose per la salute degli Italiani in epoca di pandemia –  per portare a termine l’obiettivo di un governo politico attraverso nuove elezioni. “L’Italia perderebbe, ha dichiarato il Presidente,  la possibilità di affrontare i gravi problemi che sta vivendo.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *