Matteo Gilli, candidato Alleanza Verdi – Sinistra Italiana Collegio Plurinominale alla Camera – INTERVISTA

Matteo Gilli, candidato plurinominale Ferrara Alleanza Verdi – Sinistra Italiana Camera Deputati.

Chi è Matteo Gilli:

Venticinque anni, con la passione per la politica. Perito chimico, iscritto alla facoltà di Chimica dell’Università di Ferrara, sindacalista CGIL Chimici svolge attività sindacale

Professione:  dipendente a tempo indeterminato di Versalis, nel Petrolchimico ferrarese, dove svolge anche attività sindacale per CGIL chimici

Ruoli politici :

Candidato Camera Deputati nel collegio plurinominale Romagna e Ferrara P03, per Alleanza Verdi di Angelo Bonelli e  Sinistra Italiana di Nicola Fratoianni, Matteo Gilli viene da quest’ultimo partito, dopo essere stato militante del PD.

Istruzione e scuola, ma anche ambiente, lavoro, diritti civili sono i temi centrali attorno ai quali si articola il programma dell’Alleanza che fa parte della coalizione di Centro Sinistra, dove ritiene di essere una forza politica di sicuro richiamo per i giovani, che si riconoscono nei valori dell’uguaglianza e del merito.

A Ferrara la sostenibilità ambientale va coniugata con il futuro , dice, del Petrolchimico.

La coalizione di centro-sinistra alle elezioni politiche in Italia del 2022 è una coalizione che comprende quattro distinte formazioni politiche che raggruppano ideologie di centro e centro-sinistra fino a quelle di sinistra:

  • Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista di Enrico Letta;
  • Alleanza Verdi e Sinistra di Angelo Bonelli;
  • +Europa di Emma Bonino;
  • Impegno Civico di Luigi Di Maio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.