Mauro De Marchi presidente WMAC Europe

Prestigioso riconoscimento internazionale

Nel corso del fine settimana tra il 2 e il 4 luglio, nella località di Bregenz, in Austria sulle sponde del lago di Costanza, la WMAC (world martial arts committee) International ha effettuato un meeting che ha coinvolto tutto il proprio settore arbitrale e la direzione mondiale federale, alla presenza dei presidenti nazionali e del presidente mondiale Harald Folladori. Sono state giornate di impegno e confronto per il rilancio delle attività federali internazionali e la ripresa delle manifestazioni agonistiche.
LE NOMINE – In questa occasione ci sono stati alcuni riconoscimenti prestigiosi per i Maestri aderenti all’importante sigla internazionale. Per l’Italia era presente il presidente nazionale Maestro Mauro de Marchi che è stato insignito dell’incarico di nuovo presidente della WMAC EUROPE. Questa costola federale che coordina l’attività del continente europeo e sovrintende tutte le federazioni nazionali del vecchio continente ha il compito di organizzare tutte le manifestazioni nazionali e internazionali delle singole sigle dei Paesi Europei. La federazione italiana, contestualmente alla nomina di Mauro de Marchi all’incarico molto più gravoso e straordinario, è stata affidata al Maestro Sergio de Marchi, uno degli atleti di punta della WMAC a livello mondiale. I neo presidenti europeo e italiano hanno quindi ricevuto le insegne ufficiali, deliberate dal board International federale e iniziato immediatamente la propria attività nelle rispettive nuove vesti. Il primo appuntamento ufficiale, alla presenza del presidente mondiale e di diverse rappresentative ufficiali, si avrà il prossimo 17 luglio al bagno HUNA di Lido di Spina dove si terrà una gara di karate direttamente sulla spiaggia. La gara sarà il preludio alla istituzione, per gli anni a venire, di un circuito di gare “on the beach” sulle spiagge italiane ed europee.
IL SETTORE AGONISTICO – Per Sergio de Marchi le soddisfazioni non si sono fermate comunque al nuovo incarico, poiché nello stesso weekend sono arrivati i risultati del terzo e ultimo appuntamento agonistico online Internazionale dei Pandemie Games WMAC. Anche questa volta, il Maestro de Marchi si classifica al primo posto nei kata con armi e nei kata a mani nude tra le cinture nere, bottino cui si aggiungono altre due medaglie d’oro conquistate da Thomas Civolani nei veterani cinture colorate. Entrambi gli atleti staccano così ufficialmente il pass per i Campionati Mondiali di Salisburgo il prossimo settembre, avendo raggiunto il primo posto in tutti e tre gli appuntamenti dei Pandemie Games.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *