Medaglia del Presidente della Repubblica alla conferenza ‘ICHEP 2022’ organizzata dai fisici di Ferrara e Bologna

Dopo aver contribuito alla ripartenza del Large Hadron Collider (LHC) del CERN, i fisici del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra di Unife e di INFN Ferrara sono impegnati fino al 13 luglio a Bologna nella più importante conferenza internazionale di fisica delle particelle, ICHEP 2022 (International Conference on High Energy Physics), ospitata per la prima volta in Italia.

L’iniziativa scientifica ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica: un prestigioso riconoscimento che premia il lavoro svolto dalle sezioni INFN di Bologna e Ferrara nell’organizzare questo grande evento. 1126 scienziate e scienziati da decine di Paesi per partecipare all’evento in presenza, 297 saranno invece in collegamento da tutto il mondo, 943 le ricerche presentate e 331 i poster dei progetti.

La conferenza è organizzata dall’INFN Istituto Nazionale di Fisica Nucleare con le sue Sezioni di Bologna e Ferrara, assieme al Dipartimento di Fisica e Astronomia Augusto Righi dell’Università di Bologna e al Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra dell’Università di Ferrara. Saranno tantissimi le giovani e i giovani che interverranno alla settimana di lavori, dove non mancheranno gli ospiti illustri e i Premi Nobel, come il Direttore Generale del CERN Fabiola Gianotti e il Premio Nobel per la Fisica Takaaki Kajita, che saranno tra i protagonisti delle sessioni plenarie in programma da ieri, lunedì 11 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.