Mercato settimanale: le nuove regole anti-covid. I controlli della polizia locale per rispettarle

Evitare il sovraffollamento e garantire che gli accessi alle bancarelle non avvengano da più lati. Sono alcune delle regole disposte dalla nuova ordinanza (N° 257) che ha firmato ieri (martedì 10 novembre) il comandante della polizia locale di Cento Fabrizio Balderi e che entreranno in vigore da domani, giovedì 12, giorno di mercato.

Disposizioni che sono nuove modalità logistiche e di presidio idonee a evitare sovraffollamenti e il distanziamento fra persone nell’area in cui sarà presente il mercato settimanale. “Considerato che per ragioni logistiche non sia possibile predisporre il distanziamento di due metri tra un banco e l’altro, per garantire la sicurezza fra gli stessi addetti del mercato e fra questi e la clientela, si ritiene opportuno l’utilizzo del solo fronte espositivo del banco, inibendo l’uso delle zone laterali” riporta il provvedimento che dispone: “di imporre l’obbligo per i commercianti di mantenere il furgone all’interno della piazzola, posizionandolo dal lato opposto al lato di vendita”.

Le nuove regole si rifanno a una prima ordinanza emessa dal sindaco il 27 maggio scorso, e cioè a poche settimane dalla riapertura dopo il lockdown. L’ordinanza, inoltre, dopo quanto disposto dalla Regione recepisce anche quanto stabilito di recente dalla questura di Ferrara che ha messo nero su bianco tutto ciò che serve fare per “gestire i mercati della provincia in periodo di emergenza covid”.

Il provvedimento infine dispone alla polizia locale il compito di vigilare affinché ci sia la corretta esecuzione di quanto previsto dalle nuove norme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *