Mercatone Uno verso concordato preventivo

mercatone unoShernon Holding, società che lo scorso 9 agosto ha acquisito 55 punti vendita a marchio Mercatone Uno, ha deliberato di presentare nelle prossime ore al Tribunale di Milano domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo.

L’azienda spiega in una nota di aver ritenuto di avvalersi di questo strumento “per salvaguardare l’operatività e la continuità aziendale, preservando il patrimonio della società, e superare una temporanea situazione di difficoltà finanziaria.

Sono infatti in corso avanzate trattative con nuovi soci ed investitori interessati all’ingresso in società – aggiunge – Dette trattative, pur se molto avanzate, richiedono tempistiche non conciliabili con la tensione finanziaria in essere e, pertanto, lo strumento del concordato con riserva risulta funzionale e necessario al buon esito delle stesse”.

One thought on “Mercatone Uno verso concordato preventivo

  • 10/04/2019 in 19:00
    Permalink

    CI RISIAMO, QUANDO UNA AZIENDA VUOLE STRAFARE I GUADAGNI, NON FA ALTRO CHE METTERLA IN VENDITA A UNA SOCIETA’ SPECIALIZZATA E CHIEDE UN CONCORDATO, COSA CHE TEMPO FA, CIRCA ANNI 80 HANNO FATTO COME GERMANVOX DI TOSCANELLA DI BOLOGNA

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *