Mercatone Uno, Filcams Cgil: ” Nessuna risposta per i lavoratori nella manovra finanziaria”

mercatone unoSconcertati dall’assenza di soluzioni verso le lavoratrici e i lavoratori della ex Mercatone Uno. La richiesta di costruire una risposta dedicata per integrare gli importi della Cassa Integrazione poteva e doveva essere inserita nella Manovra Finanziaria. Questo almeno sembrava l’intendimento delle forze politiche che sostengono la maggioranza o di parte di esse. Invece, nulla di fatto.

E’ Questa la posizione del sindacato Filcams Cgil che ricorda che le lavoratrici/ori nel territorio estense sono circa un’ottantina tra i Punti Vendita di Ferrara, San Giuseppe e Mesola e che non trovano riscontro in atti concreti.

“Dopo il fallimento della Shernon Holding e il rientro in Amministrazione Straordinaria, i Ministeri competenti hanno lavorato per l’accesso in tempi rapidi alla Cassa Integrazione Straordinaria, ma non hanno voluto risolvere il problema delle condizioni di accesso e di calcolo della stessa come chiesto e motivato dalle Organizzazioni Sindacali.

“Nonostante la retrocessione in Amministrazione Straordinaria, i lavoratori sono fortemente penalizzati dall’aver accettato, in precedenza, il contratto part time nella speranza di mantenere il posto di lavoro: hanno invece subito il fallimento dell’azienda e poi hanno subito anche l’effetto di decurtazione del reddito con cui vivere.

“Una mancanza di risposte che pesa e per la quale continueremo come sindacato la nostra iniziativa auspicando in una ritrovata responsabilità da parte della politica per costruire comunque risposte in un prossimo provvedimento dedicato. Ora siamo in attesa di conoscere l’esito della richiesta di proroga sia del mandato dei Commissari che della Cigs e quale sarà la durata. C’è necessià di dare certezze a chi lavora e che vive una situazione di difficoltà come quella in cui si sono trovate le lavoratrici e i lavoratori della ex Mercatone Uno. In attesa di conoscere il loro futuro dopo la conclusione del bando di vendita e l’esame delle manifestazioni di interesse pervenute, ribadiamo però che non potranno esservi ulteriori riduzioni né di personale né di ore nei punti vendita che dovessero essere acquisiti, riteniamo che le lavoratrici e i lavoratori hanno già dato” conclude il comunicato di Filcams Cgil

 

One thought on “Mercatone Uno, Filcams Cgil: ” Nessuna risposta per i lavoratori nella manovra finanziaria”

  • 22/12/2019 in 13:07
    Permalink

    Perché il sindacato non si è attivato prima che succedesse questa truffa patatrak?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *