Mesola, ecco la giunta Padovani bis

castello mesolaI ventidue dipendenti del Mercatone Uno, senza lavoro da oltre un mese e gli automezzi dell’associazione di volontariato ‘Il Castello’ bruciati per autocombustione la scorsa settimana. Sono questi i problemi che vedono già al lavoro il sindaco di Mesola, Gianni Michele Padovani, eletto a fine maggio per un secondo mandato.

“Situazioni imprevedibili” spiega il primo cittadino, che potrebbero essere al centro del prossimo consiglio comunale che si dovrebbe tenere entro la metà di luglio

Nel primo consiglio c’è stato l’insediamento del sindaco, della giunta e dei consiglieri comunali. A partire da Elisa Bellini e Lara Fabbri, già assessori della precedente legislatura. Elisa Bellini oltre ad essere Vicesindaco di Mesola ha le delega al bilancio, al turismo ed ai progetti europei. Lara Fabbri è assessore alla cultura, Istruzione ed Agricoltura. Tra i consiglieri eletti fra quelli candidati nella lista civica ‘Insieme per Crescere’ che hanno ricevuto deleghe dal Padovani ci sono anche Massimo Petracchini, assessore alla sanità e Fabio Massarenti, assessore ai servizi sociali, politiche abitative ed informatica.

Eletti in consiglio con la lista di Padovani anche Guido Turatti, capogruppo che si occuperà di ambiente, Greta Gatti che si occuperà di volontariato, Davide Bordini, con delega ai gemellaggi e Francesca Farinella. Michele Padovani invece ha tenuto per sé le deleghe all’urbanistica, ai lavori pubblici e allo Sport

Quatto i consiglieri di opposizione tra cui i due candidati sindaci, Carlo Ragazzi e Valentina Bonazza della lista civica ‘Mesola Cambia’ e Luciano Tancini ed Alessandro Tancini per il ‘Centro Destra Unito per Mesola’

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *