Metodo Zamboni, professore canadese: “Non è valido”

Zamboni Mantovani servSclerosi multipla e metodo Zamboni. Uno studio condotto dal professor Rodger, della Michael DeGroote School of Medicin in Canada, dimostrerebbe che il “metodo Zamboni” non è valido. Il team di Rodger infatti ha pubblicato, sulla rivista scientifica “Plos One”, le ricerche che screditerebbero il metodo del professor ferrarese.

Secca la risposta di Paolo Zamboni e del professor Mirko Tessari dell’Università di Ferrara, che sulla stessa rivista hanno replicato con un articolo in cui si dicono non convinti della teoria di Rodgers a causa delle lacune metodologiche.

Il metodo Zamboni. Un botta e risposta tra accademici, insomma, che si può trovare sul sito della rivista Plos One. Ricordiamo che il metodo Zamboni ipotizza un legame diretto tra la sclerosi multipla e l’insufficienza venosa cerebrospinale cronica e suggerisce una “riapertura” dei vasi sanguigni bloccati per contrastare il processo neurodegenerativo.

voicer Rodger Zamboni ccsvi

Un pensiero su “Metodo Zamboni, professore canadese: “Non è valido”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *