Mille Miglia, il fascino delle auto storiche a Ferrara e Comacchio

Ha preso il via nel pomeriggio da Brescia l’edizione 2022 della Mille Miglia. Dopo le punzonature e le verifiche tecniche, hanno iniziato a rombare i motori in viale Venezia, pronti per arrivare in serata a Milano Marittima, dopo aver attraversato anche Ferrara e Comacchio.

Oltre 400 gli equipaggi con nomi noti al grandi pubblico quali l’attore Giorgio Pasotti apripista della manifestazione con Sonny Colbrelli, il campione di nuoto Filippo Magnini e la compagna Giorgia Palmas, gli ex piloti di Formula 1 Arturo Merzario e Giancarlo Fisichella, la conduttrice Victoria Cabello con Paola Barale e Arisa, David Moss della Germani Basket ed altri ancora.

Non mancano esponenti ferraresi, quali per esempio il pilota Alex De Angelis, ripreso dalle telecamere dello StudenTG dell’istituto Einaudi di Ferrara, con il docente Pietro Benedetti. Quattro come sempre le giornate della Mille Miglia.

Dopo la prima tappa del 15 giugno da Brescia a Milano Marittima, il giorno seguente il percorso arriva a Roma attraversando le colline umbre. Venerdì 17 giugno è la tappa più lunga della corsa che dalla Capitale giunte a Parma, attraversando città toscane quali Siena e Viareggio. Infine, il persorso finale di sabato con località quali Salsomaggiore, Pavia, Monza e Bergamo, anticipando l’unione di quest’ultima città con quella di Brescia, gemellate come Capitale della Cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.