Minaccia i genitori, bloccato con spray al peperoncino

Per impedirgli di fare del male ai genitori che stava minacciando con un coltello da cucina e bloccarlo, i Carabinieri hanno utilizzato lo spray al peperoncino in dotazione.

E’ successo verso le 22 di venerdì 28 dicembre a Tresigallo, dove un pregiudicato di 30 anni è stato arrestato per minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Pochi minuti prima erano stati i familiari a chiamare il 112 chiedendo aiuto.

Immobilizzato l’uomo, il 118 lo ha trasportato in ospedale per una crisi di agitazione psicomotoria e lì è rimasto piantonato in attesa del processo in direttissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *