Ospiti minacciano responsabile “Viale K” di Ospital Monacale

porto cc

Parole ingiuriose e minacce, da parte di 4 stranieri ospiti, nei confronti della responsabile della struttura di Ospital Monacale appartenente all’associazione Onlus “Viale K” di Ferrara.

E’ quanto è stato segnalato ai carabinieri di Santa Maria Codifiume e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Portomaggiore, intervenuti nel primo pomeriggio di ieri nella struttura di accoglienza per stranieri. Qui già dallo scorso anno risiedono una dozzina di stranieri, alcuni della Nigeria, altri del Gambia. Quattro di loro, di origine nigeriana, probabilmente non avevano tenuto un comportamento corretto e sono stati richiamati dalla responsabile-referente, la quale però veniva attaccata con parole ingiuriose e minacce. Secondo i carabinieri, nessuno avrebbe alzato le mani, solo un diverbio che, però, ha dato luogo ad un necessario trasferimento dei 4 nigeriani presso la struttura madre di Ferrara. Non è stata formalizzata nessuna querela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *