Missanelli: “Non vedo l’ora di tornare in palestra”

Conto alla rovescia per la guardia ferrarese in vista della nuova avventura in maglia W.Apu Delser Udine

“Sono pronta: non vedo l’ora di cominciare, di lavorare in palestra con le mie compagne e di poterci togliere tante soddisfazioni, tutte insieme”. Lucia Missanelli, classe 1998, nella stagione 2021/2022 vestirà la casacca della W.Apu Delser Udine (la nuova denominazione della squadra femminile di pallacanestro della città friulana in virtù del loro recente accordo con l’Apu maschile – realtà cestistica maschile della medesima città) per la sua nuova esperienza a Udine. “Dopo tre anni a San Giovanni Valdarno, avevo voglia di cambiare”, incalza la guardia ferrarese, “di mettermi in gioco in una realtà nuova….non solo a livello di società e squadra ma anche di campionato, passando dal girone sud a quello nord (quest’ultimo molto più tecnico e competitivo)”. Una stagione – quella appena trascorsa – dove la compagine toscana è arrivata a disputare gara tre della finale dei play off, nel girone sud, per la promozione in A1 e dove Lucia è stata protagonista. “Abbiamo lottato, abbiamo gioito, abbiamo faticato, ci siamo allenate tanto”, le parole della cestista, “ma la cosa più bella è che eravamo un gruppo unico, unito sia dentro che fuori dal campo ed è grazie anche a questo che abbiamo raggiunto quei risultati. Ricorderò sempre con il sorriso la mia esperienza a San Giovanni Valdarno, dove ho lasciato una seconda famiglia”. Non è tutto: Lucia Missanelli, infatti, il 19 luglio 2021 ha conseguito la laurea triennale (102 il voto) in Scienze Motorie. “Sono fiera di questo traguardo, perchè al giorno d’oggi non è così semplice portare avanti contemporaneamente sport e studio”. I risultati meravigliosi per questa fuoriclasse non sono mai venuti meno, non solamente nella palla a spicchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.