Mobilità sostenibile, AuslFe si dota di due auto a emissioni zero

AuslFe sempre più attenta all’ambiente con la dotazione di due nuove auto ad emissione zero che da qualche giorno fanno parte del parco macchine dell’azienda sanitaria ferrarese.

Due auto acquisite attraverso una convenzione Consip (la società del Ministero delle finanze che funge da Centrale acquisti per l’amministrazione pubblica).

Si tratta di automezzi di “facile guida e sopratutto, secondo quanto prevede il regolamento comunale, consentono di essere parcheggiate gratuitamente negli stalli a pagamento” spiega il responsabile patrimonio dell’Ufficio automezzi di AuslFe Gabriele Cervato che aggiunge: “Non siamo i soli che nel Ferrarese mostrano attenzione alla mobilità sostenibile ma sicuramente siamo fra i primi”. E Cervato spiega meglio: “Perché l’arrivo di questi due nuovi automezzi rappresenta l’evoluzione naturale di una azione di mobilità sostenibile che un passo alla volta cerchiamo di portare avanti rispetto alla logica che l’Unione Europea e tutto il mondo moderno vuole raggiungere: riuscire cioè a coniugare mobilità efficiente con basse emissioni o emissioni a zero”.

Le nuove automobili, che ancora “hanno una valenza sperimentale” aggiunge Cervato comportano dei benefici per i cittadini (l’impatto zero di emissioni sull’ambiente e i costi ridotti nei consumi, oltre, come detto sopra, alla sosta gratuita).

Caratteristiche tecniche delle due auto:

Sono di marca Peugeot e sono dotate di motore elettrico di ultima generazione con un’autonomia fino a 300 chilometri. La sede AuslFe di via Cassoli è inoltre dotata di possibilità di ricarica dei mezzi che fanno parte del Car-shering aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.