MOBYT, A OMEGNA SENZA PRESSIONI

basket_mobyt-2

Sul campo di una delle corazzate del campionato il quintetto di Furlani può giocare senza obblighi

Senza ombra di dubbio Matera, Omegna e Agrigento sono le squadre meglio attrezzate per impensierire la Mobyt in testa alla classifica. E in un paio di settimana Ferrara le sta affrontando tutte e tre insieme, o quasi. Archiviata la pratica Matera in un modo eccellente, Ferrara domani viaggerà verso Verbania dove affronterà Omegna e poi, il 6 febbraio, trasferta ad Agrigento, mentre in mezzo ci sarà da affrontare anche Corato. Insomma, il campionato tiene sotto pressione la squadra di Furlani che però, dopo la vittoria scaccia crisi di domenica scorsa contro Matera, ha decisamente ripreso quota.
Le due sconfitte consecutive lontano da Ferrara e la pioggia di infortuni, rischiavano di far addensare troppe nubi sul cielo Mobyt. E invece i biancoazzurri hanno cancellato di colpo ogni preoccupazione con la vittoria su Matera e si presentano rigenerati alla gara di domani.
Nonostante la trasferta sia molto insidiosa, Ferrara si arriva serena e dopo una settimana intensa di allenamento. Con Flamini ancora ai box, potrebbe rientrare tra due o tre settimane, il resto della truppa ha il morale alto. In più va considerato che l’ultimo arrivato Amici avrà una settimana di lavoro in più nelle gambe e nella testa. Comunque sia Ferrara è pronta a giocarsi tutte le proprie carte in Piemonte, anche contro una squadra molto attrezzata come la Paffoni.
Omegna sa che in casa ha la capacità ci controllare, anche dal punto di vista mentale, ogni gara. Ma è consapevole che per battere Ferrara servirà una prestazione coi fiocchi. Coach Di Lorenzo si aspetta molto dalla sua coppia di stranieri, i fromboli James e Shepherd, capaci di segnare 43 punti di media a partita in due. Ma è ovvio che per non basteranno i due Usa per fermare la Mobyt. Servirà molto altro. Anche perché Ferrara venderà molto cara la pelle.
La sfida andrà in scena domani sera a Verbania con palla a due alle 20.30. Possibilità di seguire la radiocronaca via web dal sito della Pallacanestro Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *