MOBYT, DOMANI A RECANATI

pallacanestroNonostante tre giocatori fermi ai box, il campionato continua e domani la Mobyt sarà di scena sul campo campo di Recanati. Trasferta insidiosa per i biancoazzurri per il valore degli avversari, ma anche per le assenze di Casadei, Infanti e Andreaus, tutti e tre operati di recente al ginocchio. Una vera maledizione per la Pallacanestro Ferrara che, si spera, abbia chiuso il conto con la sfortuna.
Vinta una autentica battaglia contro Casalpusterlengo domenica scorsa, Ferrara ha cercato di ricaricare le batterie e inserire meglio nei meccanismi di gioco il nuovo arrivato Flamini. Mai come ora l’ala pesarese avrà un ruolo molto importante non solo per la doti tecniche, ma anche per l’esperienza. Ovvio, però, che dovrà essere tutta la squadra a supplire alle assenze di ben tre giocatori.
Recanati è squadra giovane che, per dirla con le parole di Furlani, non merita la classifica che ha. Vince spesso in casa, ma domenica scorsa è riuscita a strappare il successo in volata in quel di Mantova. L’americano Mosley è senza dubbio il giocatore trainante dei marchigiani, ma oltre alla guardia Ferrara dovrà temere uomini come il lungo Pettinella, Fantinelli, Starring e Pierini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *