MOBYT, DOMANI ARRIVA CASALPUSTERLENGO, DEBUTTA FLAMINI, MA SI FA MALE ANDREAUS. SARA’ LA GIORNATA DELLA COLLETTA ALIMENTARE.

mobyt-4Dopo una settimana ricca di colpi di scena la Mobyt è pronta a tornare in campo. Come se non bastasse il fatto che domani (palla a due alle 18) a Ferrara arriverà Casalpusterlengo, che insegue a due punti di distanza in classifica, sul piatto della bilancia va pure messo il debutto del nuovo arrivo Flamini e l’assenza di Andreaus che, dopo Casadei, è il secondo giocatore a farsi male ad un ginocchio nel giro di poche settimane. A tutto questo va aggiunto anche il fatto che dopo lo scivolone di Chieti, la Mobyt è chiamata ad una pronta reazione. Insomma, ci sono tutti i presupposti per fare della gara di domani una sfida ad alto contenuto tecnico, agonistico ed emotivo.
Anche se ha perso l’ultima gara contro Ravenna, Casalpusterlengo avevo vinto le precedenti quattro, ed è comunque una squadra in salute. Chiumenti, l’ex Masoni, i due straniere Sant Roos e Haronhalt, fanno della formazione di Zanchi un team temibile anche in trasferta.
Con Casadei e Adreaus fuori per guai al ginocchio, in settimana Ferrara ha ingaggiato con un biennale Simone Flamini, ala che in carriera ha giocato sempre tra serie A e Legadue. Segno evidente che la società vuole fare sul serio e punta alla promozione in Gold. A dirlo è lo stesso presidente Fabio Bulgarelli che suona la carica e si aspetta il pubblico delle grandi occasioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *