MOBYT, MOMENTO CRUCIALE PER IL FUTURO

Benfatto squalificato, sanzione tramutata in multa, domenica sarà a disposizione di Furlani

pallacanestroLa Mobyt sta cercando di ritrovare se stessa. Dopo un periodo di emergenza e una inevitabile mezza rivoluzione, coach Furlani sta cercando di far cambiare volto ai suoi e lo sta facendo in un periodo cruciale per il campionato.
Partita per raggiungere i play off, strada facendo la Mobyt s’è scoperta squadra capace di lottare per il primo posto e quindi per la promozione diretta in Gold. Tenendo un ritmo da prima della classe, Ferrara è stata a lungo in testa allo schieramento mostrando un basket spumeggiante e allo stesso tempo concreto. Poi gli infortuni a raffica, le due operazioni di mercato con l’arrivo di Flamini e Amici, e quindi le tre sconfitte esterne di fila che le hanno giocato un brutto scherzo, tanto che da domenica scorsa la capolista è diventata Agrigento.
Ironia della sorte Ferrara dovrà affrontare i siciliani in trasferta proprio tra una settimana nel turno infrasettimanale del 6 febbraio. Ecco che la gara di domenica prossima al PalaMit2B contro Corato diventa una gara molto importante per evitare di perdere terreno proprio rispetto ad Agrigento. Perché in fondo Ferrara al primo posto ci punta ancora e sarà importante non perdere troppo terreno dalla testa della classifica.
Ovviamente tutto passa dal lavoro che giornalmente la squadra sta facendo in palestra e dal recupero di Flamini, ancora ai box per un guai muscolare, regolarmente in campo Benfatto, squalificato per una giornata, sanzione tramutata in ammenda, pagata dalla società, per consentire a Furlani di poter contare su uno degli elementi più importanti del roaster biancoazzuro. Ma intanto Ferrara non deve cedere punti in casa e tornare ad essere anche in trasferta la squadra spavalda che abbiamo visto nel girone di andata. Per due motivi: per tentare di agganciare il primo posto finale che vuol dire promozione diretta in Gold. Oppure arrivare pronta ai play off che metteranno in palio il secondo posto per il piano superiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *