Moni Ovadia è il nuovo direttore del Teatro Comunale ‘Abbado’ di Ferrara

Moni Ovadia è il nuovo direttore generale del Teatro comunale di Ferrara, intitolato alla memoria di Claudio Abbado che ne fu il rianimatore. La sua nomina è stata proposta al Cda del teatro dal presidente del consiglio di amministrazione del Teatro comunale di Ferrara, Mario Resca, su proposta di Vittorio Sgarbi, presidente di “Ferrara Arte”, e di concerto con il sindaco Alan Fabbri e l’assessore alla Cultura Marco Gulinelli, concorde l’intera giunta comunale, a guida Lega.

Moni Ovadia, afferma in una nota Vittorio Sgarbi, “ha accettato la nomina con entusiasmo, ribadendo la sua volontà di portare Ferrara nel mondo e il mondo a Ferrara”. Soddisfatti Resca per “il voto unanime del Cda” e lo stesso Sgarbi che, “ricorrendo il trentennale della morte di Tadeusz Kantor, ha chiesto a Moni Ovadia, dopo la mostra dedicata al grande drammaturgo a Palazzo Doebbing di Sutri, di celebrarlo a Ferrara con spettacoli e mostre, nell’ambito di un festival di teatro ebraico e Yiddish”.

“La personalità di Moni Ovadia nella cultura italiana – si legge nella nota – e non solo nel teatro, con la sua vasta esperienza, è di straordinario rilievo e rappresenta un motivo di orgoglio per le opportunità e la programmazione che consentiranno a un meraviglioso teatro di ritornare al centro della civiltà europea, anche nei suoi rapporti con il mondo ebraico, a Ferrara documentato dal Meis, Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *