MONTEGRANARO-MOBYT: 62-68

Solito copione nelle gare esterne per la Mobyt, che soffre, lotta, tira fuori il carattere ed alla fine centra l’impresa. Anche a Montegranaro infatti il quintetto di Furlani ha dovuto attendere le fasi finali per conquistare il successo. Determinate è risultato l’apporto di Cortesi, ottimamente spalleggiato da Ferri e Benfatto. Invariata la classifica, con la Mobyt al comando a quota 42, seguita quattro lunghezze da Corno di Rosazzo, che ha vinto a Spilimbergo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *