Monticelli di Mesola: minaccia di morte la madre con fucili da caccia, denunciato 51enne – VIDEO

Un 51 enne di Monticelli di Mesola, questa mattina si è barricato in casa con otto fucili da caccia, regolarmente denunciati, arrivando a minacciare di morte la madre, che lo era andato a cercarlo a casa preoccupata del fatto che non si fosse presentato all’appuntamento con un amico.

La donna ha chiesto aiuto ai carabinieri che si sono immediatamente attivati circondando la casa e chiamando in causa un negoziatore per dialogare con l’uomo che probabilmente era sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Secondo il Comandante Provinciale de Carabinieri di Ferrara, il Colonello Andrea Desideri, che in conferenza stampa ha raccontato i particolari della vicenda, alla base del gesto del 51enne, un proprietario terriero benestante, ci sarebbero dei contrasti economici con i familiari che pare lo accusassero di dissipare i beni di famiglia. L’uomo viveva da solo in condizioni di estremo degrado.

Una vicenda, nata in modo drammatico, si è conclusa con il fermo dell’uomo senza danni per nessuno. Per il 51enne, che è stato denunciato per minaccia aggravata della madre e per procurato allarme, è stato chiesto anche un Tso, il trattamento sanitario obbligatorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *