Economia: viceministro Morando a Ferrara

enrico morando
Enrico Morando (Foto Mef)

Come si fa a ridare slancio economico a un territorio come quello ferrarese, che negli ultimi anni ha vissuto crisi pesantissime in alcuni settori cruciali come la manifattura industriale, le costruzioni, e il credito con la crisi di Cassa di Risparmio di Ferrara?

E’ la domanda a cui hanno cercato di rispondere coloro che ieri mattina hanno incontrato, in Municipio, il viceministro dell’economia Enrico Morando. L’incontro era stato sollecitato dal sindaco Tagliani; vi hanno partecipato esponenti delle istituzioni, del mondo dell’impressa e del mondo del credito.

Tra gli altri: Il nuovo direttore di BPER Banca a Ferrara Antonio Rosignoli, l’assessore regionale alle attività produttive Palma Costi, il consigliere economico di Palazzo Chigi Luigi Marattin; la Prorettrrice dlel’Università Laura Ramaciotti.

Enrico Morando, mesi fa, in un incontro pubblico al Teatro Comunale, si era reso disponibile a valutare un piano di incentivi per il rilancio del territorio ferrarese, vittima di una grave calamità come il crac Carife. L’incontro di oggi ha fatto seguito a quella promessa, ed ha avviato un confronto, che ora dovrà tradursi in misure concrete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *