Mistero a lido Estensi: uomo trovato morto sugli scogli

cadavere lidiMacabra scoperta questa mattina alle 8.45 sugli scogli a lido Estensi dove un pescatore ha notato il corpo senza vita di un uomo, sulla cui morte aleggia per ora il mistero.

Immediata la richiesta di soccorsi: un ambulanza e un’automedica sono intervenute a fianco del porto canale tra lido Estensi e Porto Garibaldi, insieme alla Guardia costiera di Ravenna e di Porto Garibaldi, ai vigili del fuoco e a diverse pattuglie dei carabinieri di Ferrara e Comacchio.

Per l’uomo non c’è stato nulla da fare perché il decesso risalirebbe alle ore 21.30 di ieri sera.

Sul posto anche il sostituito procuratore Giuseppe Tittaferrante e il comandante provinciale de carabinieri, il colonnello Andrea Desideri: le indagini sono orientate in ogni direzione e gli inquirenti, allo stato attuale, non escludono nessuna ipotesi. Tra queste piste ci sono anche il malore, il suicidio e l’omicidio. A stabilire le cause della morte sarà l’autopsia.

Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo, trovato appoggiato ai frangiflutti e con le gambe parzialmente immerse in acqua, aveva un’età compresa tra i 30 e i 40 anni, i capelli molto corti e una corporatura esile, la pelle chiara ed era senza denti oltre ad avere numerose cicatrici da interventi chirurgici sull’addome.

NON SI ESCLUDE NESSUNA CAUSA DEL DECESSO. L’uomo indossava dei blu jeans con una cintura in pelle marrone, i boxer erano di colore blu scuro e i calzini neri. Per prima cosa, ora, e grazie anche a questi indizi, gli investigatori stanno cercando di risalire all’identità del cadavere.

  • Venerdì 8 ore 15

portocanale portogaribaldiIl cadavere di un uomo, fra i 30 e i 40 anni, è stato trovato in mattinata da un pescatore sul litorale comacchiese, sugli scogli di Lido degli Estensi.

Il corpo era adagiato sulle rocce frangiflutti con le gambe parzialmente immerse in acqua.

Questi i particolari riportati dall’Ansa. Il pescatore ha subito chiamato i carabinieri che, con l’aiuto di vigili del fuoco e guardia costiera, hanno recuperato il corpo. Secondo la perizia del medico legale la morte risalirebbe a ieri. Il cadavere è di un uomo con i capelli molto corti, corporatura esile, quasi totalmente privo di denti e con numerose cicatrici da intervento chirurgico sull’addome.

Indossava dei jeans con una cintura in pelle marrone, boxer scuri e calzini neri. I carabinieri stanno indagando sulle cause del decesso: al momento, a quanto si apprende, pare poco probabile un episodio di natura violenta e le ipotesi investigative sarebbero un suicidio o un malore.

  • Venerdì 8 ore 12

Il corpo senza vita di un uomo è stato trovato questa mattina, attorno alle 8.45, nel porto canale tra lido Estensi e Porto Garibaldi.

Un ambulanza e un’automedica sono intervenute ma per l’uomo non c’era più nulla da fare. Sul posto anche la Guardia costiera di Ravenna e di Porto Garibaldi, i vigili del fuoco e le pattuglie dei carabinieri.

Gli inquirenti, per ora, tengono il massimo riserbo sulle generalità del cadavere e soprattutto sulla probabile causa del decesso: non è da escludere che si possa trattare di omicidio. Aggiornamenti nel corso della giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *