Mazzette per false revisioni, sette arresti e duecento indagati

La Polizia Stradale e la Guardia di Finanza di Ferrara hanno eseguito sette ordinanze di custodia cautelare disposte dal Gip a a carico di dipendenti della Motorizzazione civile e imprenditori, coinvolti in un presunto giro di mazzette per falsificare l’esito di revisioni di mezzi di trasporto non idonei alla circolazione.
Sono oltre 200 le persone indagate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *