Movimento 5 Stelle, fondi per le imprese: “A Ferrara 87 milioni di euro”

Sono stati 4.417, per un importo medio finanziato di quasi 20 mila euro, le domande che hanno interessato il Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese a Ferrara. I dati sono stati forniti nel corso della quinta tappa di “Riparte l’Italia”, il tour online del MoVimento 5 Stelle dedicato alle regioni italiane, che lunedì scorso ha toccato proprio l’Emilia-Romagna.

Al 25 giugno sono stati erogati finanziamenti garantiti dallo Stato fino a 30mila euro per 61.811 imprese e attività commerciali emiliano-romagnole, per 1,2 miliardi di euro. A Ferrara l’importo complessivo finanziato fino a questo momento è di poco superiore agli 87 milioni di euro.

Nel corso della serata sono stati forniti anche altri dati riguardo al reddito di cittadinanza che a Ferrara, da aprile del 2019 allo scorso maggio, sta interessando più di 6 mila persone (3 mila nuclei) con un importo medio mensile di 465 euro. Per quanto riguarda invece la pensione di cittadinanza alla fine di maggio a Ferrara le persone coinvolte erano 560, con un importo medio mensile di 215 euro.

“Questi numeri – spiega Silvia Piccinini, capogruppo regionale M5S – dimostrano come i provvedimenti presi dal Governo, e voluti con forza dal MoVimento 5 Stelle, stanno rappresentando un aiuto concreto per il nostro tessuto economico messo a dura prova dal lockdown per l’emergenza Coronavirus. La priorità deve essere quella di assicurare a tutti una ripartenza in totale sicurezza sia dal punto di vista economico che sanitario”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *