Municipale, cani antidroga trovano stupefacenti al Baluardo di San Pietro

Giovedì 20 gennaio 2022, giornata dedicata a San Sebastiano patrono della Polizia Locale, nel corso della cerimonia celebrativa nella residenza municipale di Ferrara è stata premiata anche l”agente a quattrozampe’ Chloe, per aver fermato uno spacciatore in fuga.

Poichè di certo non avrebbe particolarmente apprezzato e compreso il significato di una pergamena, si è provveduto ad aggiungere al premio anche un osso succulento.

Il suo collega di cuccia Aaron deve probabilmente aver patito un po’ di gelosia e si è scatenata la bonaria competizione tra i due cani dell’Unità Cinofila. Nello stesso pomeriggio di giovedì infatti Aaron, durante il servizio di pattuglia con il suo conduttore sulle Mura di via Baluardi e del Baluardo di San Pietro, giunti in quest’ultimo tratto ha segnalato la presenza di sostanze stupefacenti occultate nell’erba. Sono così state rinvenute e sequestrate nove dosi di Hashish del peso di otto grammi. Giustizia e pace cinofila è stata fatta. Osso più che meritato anche per Aaron.

L’operazione degli agenti della Polizia Locale al Baluardo di San Pietro ha portato anche all’identificazione e alla denuncia di un uomo di origini nordafricane che si trovava nei pressi: dopo un primo approccio con gli agenti che hanno chiesto i documenti l’uomo ha evidenziato un atteggiamento molto agitato e ostile, con offese e minacce rivolte agli operatori della sicurezza. Successivamente identificato, grazie al supporto della Polizia di Stato, si è appurato che si trattava di un cittadino straniero irregolare poichè già raggiunto da decreto di espulsione non ottemperato, cui si è aggiunta la denuncia per minacce a pubblico ufficiale.

(Comunicazione a cura del Comando della Polizia Locale Terre Estensi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.