Museo Remo Brindisi: i capolavori nascosti – VIDEO

museo remo brindisiInvestire in cultura per investire sul territorio. Una regola questa che ha forti ricadute anche sul turismo.

Accade a Comacchio dove da pochi mesi ha aperto il complesso museale del Delta Antico che ricostruisce la storia del territorio riunendo, nella struttura dell’ex ospedale degli infermi, in un percorso espositivo originale, il meglio del repertorio archeologico presente sul territorio.

Accade anche al Lido di Spina con la casa Museo Remo Brindisi che nel 2018 festeggierà i cento anni dalla nascita del pittore. Un appuntamento importante a cui ci si arriverà con una serie di iniziative sul territorio, non prima però di aver concluso la catalogazione e autenticazione delle oltre mille opere presenti.

Un pensiero su “Museo Remo Brindisi: i capolavori nascosti – VIDEO

  • 27/07/2017 in 16:08
    Permalink

    Sono stato un allievo del maestro Brindisi. Avevo un mio quadro esposto al museo. Nel catalogo in elaborazione era errato il cognome.io mi chiamo Enzo lana ma sul catalogo figuravo come Enzo Lama. Grazie e tantissimi auguri per museo.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *