Musica ad alto volume e ‘festa’ in via Monte Perticari, interviene la polizia

Nella serata di ieri la sala operativa inviava le pattuglie dell’Ufficio Prevenzione Generale presso i giardini di Via Monti Perticari in quanto era stata segnalata la presenza di un nutrito gruppo di extracomunitari che stazionavano sulle panchine e in terra, consumando birra e altre bevande alcoliche e ascoltando musica ad alto volume. I presenti riferivano che stavano festeggiando il funerale del padre di un loro connazionale scomparso in Nigeria.

Gli operanti, considerata la motivazione della riunione in quel luogo, li invitavano a mantenere un comportamento appropriato e a evitare ogni eccesso

Poco dopo, a seguito di doglianze da parte di cittadini residenti, un dirigente e personale della Polizia interveniva nuovamente sul posto ed aveva modo di constatare che i toni erano più accesi rispetto al precedente controllo. Infatti gli stranieri erano aumentati in numero, avevano la musica ad alto volume, persistevano nel bere alcolici, abbandonando le bottiglie vuote in terra.

Stante la situazione, unitamente a personale dell’Esercito impegnato in città nell’operazione “Strade Sicure”, la Polizia di Stato poneva termine al festeggiamento allontanando la folla presente e si prodigava affinchè il parco fosse ripulito dalle bottiglie di vetro facendole riporre negli appositi contenitori.

La professionalità mostrata dagli operatori e la prontezza con cui sono intervenuti ha permesso di evitare che si creassero ulteriori problemi che potessero influire sull’ordine e la sicurezza pubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *