Musica: il 2015 prende il via al ritmo di blues

Vinve Vallicelli

Il blues non si ferma neanche nel 2015 a Medelana, all’“Oste blues”, e già il 2 gennaio ospiterà “Vince Vallicelli Train”. E’ il primo concerto live ad entrata libera all’Oste in Piazza con musicisti definiti “fuoriclasse”: Vince Vallicelli alla batteria e voce, Pippo Guarnera con l’organo Hammond e alla chitarra Nahuel Schiumarini.

Enzo Vallicelli in arte Vince inizia il suo percorso musicale all’età di quindici anni, quando l’attenzione per il ritmo si fa così forte da iscriversi al conservatorio di Pesaro Gioachino Rossini, per frequentare il corso di percussioni. Presto forma il suo primo gruppo: il Secolo 2000. Nel 1972 incontra Elio D’Anna, Corrado e Danilo Rustici degli Osanna e insieme a loro vola direttamente a Londra, dove incidono al Trident Studio’s un LP firmato Uno, seguito da una lunga tournée in Italia. Questa esperienzarappresenta la prima tappa importante della sua carriera musicale.

Vince possiede un temperamento estroverso e trainante, capace di coinvolgere musicisti dotati di grande feeling. Accreditato nell’Enciclopedia Italiana del Rock (Arcana Editrice), l’attività musicale di Vince prosegue dal 1980 al 1984 con varie tournée di cantautori italiani fra cui Gianna Nannini, Eugenio Finardi, Pierangelo Bertoli, Alberto Solfrini, e negli studi d’incisione. Guidato da uno spirito intraprendente continua ad esplorare nuovi linguaggi musicali come il Jazz, lo Swing, la Musica Brasiliana, il Blues, lo Zaydeco al fianco di musicisti di talento che lo portano a raffinare la sua tecnica virtuosa e a personalizzare il suo stile. L’incontro determinante avviene nel 1988 con l’armonicista Andy J. Forest che gli fa da Cicerone sulla strada del Blues. Insieme per tre anni fanno molti concerti ed incidono due CD: Grooverockbluesfunk’roll e Shuffle City. Tiene concerti al fianco di cantanti che spaziano tra il Soul, il Blues, il Rhytm & Blues, come Shirley King, Karen e Jeanne Carrol, Angela Brown, Zora Young, Cheryl Porter, Harriet Lewis.

Tre anni di attività con la Rudy Rotta Band (1990-1993) lo portano sulla scena europea del blues, ottenendo ottimi apprezzamenti e permettendogli di suonare con personaggi dal calibro di Luther Allison, Sugar Blue, Lovie Lee, Carey Bell, e Billy Gregory. A questo punto della sua carriera Vince decide di formare una propria Band, la Vince Vallicelli Band, tra le più qualificate della sfera Blues italiana. Al ritorno da Austin (Texas) e New Orleans (Louisiana) escono sul oste-blues-vince-vallicelli-previewmercato due CD: Chicken Gumbo col chitarrista americano Billy Gregory, e Tot loh doon Faruyè col cantante saxofonista James Thompson, seguito da New Blues, prodotto da G.G. King fondatore della NLM Records. È stato premiato come miglior batterista blues italiano nel sondaggio fatto da www.bluesandblues.it nel 2002. Nel 2004 riprende la collaborazione con Eugenio Finardi che continua tutt’ora, e che ha visto l’uscita di due CD: Anima Blues e Uomo Eugenio Finardi.

PIPPO GUARNERA

Nato in Sicilia nel 53′, questo pianista e organista già nei primi anni settanta si è esibito nello storico Jazz Club di RomaMUSIC INN offrendo un “act” di genere FUSION-MEDITERRANEO portato poi in giro per l’Italia con ottima risposta di pubblico.

Nel 1974 si è poi unito ai “NAPOLI CENTRALE”, una band con diverse prove discografiche all’attivo e con la quale si è esibito in circa 500 concerti nell’arco di due anni; da citare nel 75Õl’apertura dei concerti dei WEATHER REPORT e DUKE COBAHM BAND in Italia e la partecipazione al prestigioso MONTREUX JAZZ FESTIVAL in Svizzera. Dopo varie collaborazioni discografiche ed un tour conEUGENIO FINARDI 1976 (Cramps Records), Guarnera si tranferisce a Los Angeles nel 1977, e studia arrangiamento per Big Bands specializzandosi più tardi in Orchestrazione e Film Scoring alla GROVE SCHOOLsotto la direzione di Maestri come Dick Grove, Jack Eliot, Allyn Ferguson, Mundell Lowe, Roger Kellaway,Clare Fischer ed altri.Nel 1982 ritorna in Italia e diventa One-Man Band per lo show televisivo MISTER FANTASY. Nel l985 inizia una collaborazione musicale con gli artisti blues Andy Forest e Billy Gregory ritornando con loro al MONTREAUX JAZZ FESTIVAL ed al suo primo grande amore: il Blues. Nell’87’ e nell’88’ partecipa alla tournee’ teatrale di Enzo Jannacci che si conclude con la trasmissione su RAI 2 di Fò, Rame e Jannacci. Nella prima metà del91′ collabora alla tourneè del cantante napoletanoEdoardo De Crescenzo intitolata Cante Jondo nella quale ha suonato a fianco del prestigioso percussionista brasiliano Nanà Vasconcelos.

Guarnera già membro nel passato della RUDY ROTTA BAND con la quale si è esibito nei più prestigiosi BLUES e JAZZ FESTIVALS EUROPEI come Gaildorf, Lugano, Fribourg, Locarno, Montreux, Leipzig, Dresden, Hohentwiel, Sanremo Blues, Pistoia … laMEDITERRANEAN BLUES CRUISE con i John MayallÕs Bluesbreakers, Marcia Ball, Little Charlie and the Nightcats, Buckwheat Zydeco, Louisiana Red, John Mooney ed anche negli Stati Uniti con la partecipazione al prestigioso KANSAS CITY BLUES & JAZZ FEST con Al Green e Taj Mahal, da menzionare anche “gigs” al The Grand Emporium a Kansas City, ed al leggendario Rosa’s a Chicago, esibendosi e registrando con Artisti Blues come Carey Bell, Lovie Lee, Jeann Carroll, Sugar Blue, Karen Carroll, Luther Allison,Lowell Fulson, Billy Brunch, Coco Montoya, Maria Muldaur, Corey Harris ed altri. In Italia inoltre si esibisce con il BLUE TRAIN TRIO con Jimmy VillottiGtr. e Vince Vallicelli Drms., ed anche con il trioMEMPHIS ON STHEROIDS (Green Onions), con Antonio Gramentieri Gtr. e Matteo Monti Drms. Altre collaborazioni includono il cantante chitarrista Jono Manson e lostraordinario chitarrista Enrico Crivellaro inoltre l’ormai affiatatissimo MAGIC TRIOcon James Thompson e Vince Vallicelli affiancato occasionalmente dalla cantante Jazz Harriet Lewis .

Da citare con quest’ultima formazione la partecipazione al Dubai International Jazz Festival. Le più recenti fatiche discografiche comprendonoDIABOLIC LIVE, SO` DI BLUES , LIVE IN KANSAS CITY eBLURRED con il gruppo Rudy Rotta Band, inoltre l’albumSUGARVILLE dei Green Onions, oltre allÕuscita di “The Night the M˜jo Stood Still” (NLM Records) del sopracitato Magic Trio ribattezzato per l’occasione “FEARLESS GUMBO”. Uno degli ultimi progetti è ANIMA BLUES , una specialissima combinazione di delta Blues con la parlata di Jamming Band, con EUGENIO FINARDI (Gtrs, voce), Massimo Martellotta (Gtrs), Vince Vallicelli(Drms, Perc) e Guarnera all’Hammond Organ, un sound emozionante ed inedito. L’uscita degli album “ANIMA BLUES” (Edel) e “SPINNING THE BLUES” (Azzurra Music) come titolare con un proprio quartetto segnano la novità dell’anno 2005. Inoltre si ricordano le innumerevoli presenze in studio come session man, specialmente all’ORGANO HAMMOND dove può essere ascoltato nei dischi diLigabue, della Nannini, degli Stadio , Grignani,Timoria e tanti altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.