Natale all’insegna dell’accoglienza: donazioni alle profughe di Gorino – VIDEO

gorino-accoglienza-asp-sapigniRegali e una donazione in denaro, è quanto è stato consegnato oggi alle 12 profughe respinte lo scorso 24 ottobre dalle barricate di Gorino, ma accolte dalle strutture del comune di Ferrara.

Ad averli raccolti due donne milanesi che per festeggiare la loro unione civile hanno chiesto ai propri amici di sostenere quelle donne la cui storia tanto le aveva colpite.

 

 

 

E’ un pomeriggio di festa e sorrisi, con il piccolo Michael che passa di braccio in braccio e riceve il calore l’affetto di tutte le ragazze che ci siamo abituati a chiamare “le profughe di Gorino”, perché loro malgrado sono finite sotto i riflettori dopo essere state respinte dalle barricate alzate per non farle arrivare nella piccola frazione lo scorso 24 ottobre. Da quel triste giorno però, per loro la parola d’ordine è diventata accoglienza e oggi, una ad una, hanno voluto dire “grazie” agli italiani prima di tutto, e a chi ha dato a loro la possibilità di rifarsi una vita, a partire dal sindaco Tiziano Tagliani, passando per la presidente dell’Asp Angela Alvisi, fino alle responsabili delle strutture che le ospitano. Un grazie particolare però lo hanno rivolto anche a Jennifer e Liliana, due signore milanesi, insegnanti, che dal capoluogo lombardo sono arrivate oggi pomeriggio per portare loro una donazione in denaro e tanti regali.

L’attenzione che oggi ricevono queste ragazze, ha sottolineato il sindaco Tagliani, presente assieme all’assessore Chiara Sapigni, è un segnale importante per tutti noi per combattere il razzismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *