Nave Deutschland, Vitali (Ascom): “Una grande occasione”

Nave a comacchio

E Comacchio smorza le polemiche sui pacchetti che escludono Ferrara dal tour.

“Nessuna volontà di escludere Ferrara ma solo un’organizzazione diversa pensata dall’agenzia di viaggi di Veneziache ha organizzato la ”.

Smorza le polemiche il numero uno di Ascom Comacchio, nonché imprenditore nel settore del turismo, Luigi Vitali.

La nave da crociera Deutscheland che arriverà al largo delle coste ferraresi il 23 di ottobre e che, mare permettendo, porterà i turisti sulla nostra riviera infatti non toccherà la città d’arte da ma solo i Lidi Ferraresi, Comacchio e l’Abbazia di Pomposa.

“Si tratta di polemiche che non giovano a nessuno” spiega Vitali che invece afferma: “Questo è un esperimento interessante che può essere una grande occasione per noi operatori del turismo”. Ascom infatti per quel giorno ha annunciato che negli esercizi commerciali associati sarà effettuato uno sconto del 10% per tutti quelli che acquisteranno in un negozio o consumeranno un pasto.

La nave, partita da Pola, dopo una tappa a Venezia, arriverà davanti alle nostre coste all’alba del 23. Per quell’occasione in alcuni container predisposti dall’amministrazione provinciale sono stati dislocati provvisoriamente tutti gli uffici pubblici necessari per sbrigare le procedure di rito che in questo caso devono essere effettuate ogni qual volta arrivano degli stranieri in territorio italiano.

I croceristi verranno trasportati a terra con dei gommoni tender e reimbarcati dopo 12 ore. All’arrivo della Deutscheland una delegazione composta da un rappresentante della Regione, la presidente della Provincia, Marcella Zappaterra un rappresentante della Prefettura porterà il saluto al comandante e a tutto l’equipaggio dell’imbarcazione di proprietà della società marittima Cosulich che ha sede a Trieste.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *