Nessun caso a Ferrara di Coronavirus. 226 le persone sottoposte in sorveglianza sino a oggi

66 tamponi eseguiti: 61 negativi, 5 in attesa di risposta. Sono questi i numero registrati sino a mercoledì 4 marzo per Ferrara e provincia secondo i dati ufficiali dell’Azienda Sanitaria Territoriale. 226 le persone sottoposte a sorveglianza sino a queste ore, di cui 61 in isolamento, 84 in sorveglianza. Mentre per altri 81 la sorveglianza si è conclusa in queste ore. Tre invece le persone ricoverate in ospedale: 1 al S.Anna di Cona, 1 all’ospedale del Delta di Lagosanto, 1 al SS.Annunziata di Cento

Nella giornata di martedì 3 marzo le persone prese in carico dall’azienda sanitaria territoriale sono state 28, di cui 22 in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva, mentre per altre 6 c’è il solo contatto telefonico senza isolamento. Fra le persone in isolamento domiciliare c’è anche il Direttore dell’Azienda USL di Ferrara, Claudio Vagnini, dopo la notizia sulla positività al Coronavirus dell’Assessore alla Salute Raffaele Donini.

Vagnini ha segnalato al dipartimento di Sanità Pubblica i contatti avuti nei giorni scorsi con l’Assessore e come da protocollo, dalla mattina di mercoledì 4 marzo, in via precauzionale, anche se asintomatico, ha iniziato il periodo di isolamento al proprio domicilio, che durerà 14 giorni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *