Nessun Ferrara Music Park all’orizzonte

XX music park

La famiglia Campana comunica che quest’anno non si occuperà dell’organizzazione e della gestione del Ferrara Music Park; una decisone sofferta ma inevitabile, presa pochi giorni fa dai titolari del ristorante L’Archibugio.

I motivi che hanno portato gli ideatori del festival a rinunciare all’ottava edizione, restano trincerati dietro il riserbo della famiglia Campana. “Rinunciare al Ferrara Music Park – affermano i titolari – è una scelta aziendale, dettata da divergenze di vedute per quanto riguarda la conduzione e l’organizzazione del festival. Ringraziamo l’amministrazione comunale e l’associazione Buskers Festival per questi anni passati assieme durante i quali, pensiamo di aver svolto un buon lavoro. Auguri a tutti”.

Il Ferrara Music Park negli anni aveva riscosso sempre più successo. Musica dal vivo, spettacoli di cabaret e intrattenimento avevano fatto del festival estivo un punto di incontro per tantissimi giovani. Numerose anche le famiglie che con i propri bambini sceglievano di fare due passi nel Sottomura per passare un paio d’ore diverse e divertenti. Oltre alla musica anche le bancarelle e la ristorazione; per una ventina di giorni l’area si trasformava in un bel luogo di aggregazione. Per l’estate 2015 la famiglia Campana però ha detto stop, dopodiché si vedrà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *