NICOLE MASIERI: “NON POSSO VIVERE SENZA PATTINI”

Un grande amore per uno sport carico di fascino per la portacolori del Quadrifoglio

Trascorro con gioi”Il pattinaggio artistico a rotelle rappresenta ciò che voglio essere; trascorro la maggior parte del mio tempo al pattinodromo….. lo faccio per mia scelta e se non c’è mi manca”. Nicole Masieri ha 13 anni ed è già una forza della natura. Classe 2007, nata a Ferrara, abita a S.M.Maddalena: un amore per i pattini – il suo – che non è certo indifferente. “Credo che il pattinaggio sia un esempio di come nella vita vanno affrontate le difficoltà”, le sue parole, “non mancheranno le cadute: a volte sarà facile rialzarsi, a volte sbatterai il sedere e sarà più doloroso. Ma solo continuando a rialzarsi e riprovare si può progredire”. La passione per questo meraviglioso sport sbocciata nel 2015 dopo aver assistito ad un’esibizione della sua società al Ballons Festival. Un percorso sportivo che è già di assoluto prestigio e mette in evidenza tutte le doti tecniche ed umane di questa giovane campionessa del Pattinaggio Il Quadrifoglio di Ferrara: “Ho avuto la fortuna di vivere tantissimi momenti speciali”, incalza Nicole, “dal punto di vista della crescita sportiva ritengo che il più importante sia stata la vittoria ai Campionati Regionali UISP Emilia-Romagna 2017 perchè sono riuscita a superare avversarie che mi avevano sempre battuta, dimostrandomi che stavo migliorando e dandomi tanto entusiasmo. Dal punto di vista emotivo direi il terzo posto ai Campionati Nazionali UISP 2019 della mia categoria, ma anche tanti altri”. Fino ad arrivare a quest’anno: “Nel 2020 – a causa della pandemia e del conseguente lockdown – ho fatto soltanto 2 gare. L’ ultima, in ordine di tempo, è stata lunedì 31 agosto a Misano Adriatico dove si è svolto il Campionato Nazionale AICS “Memorial Sandro Balestri” nel quale mi sono classificata seconda nella mia categoria (giovani gruppo 3, specialità libero)”. Le emozioni non mancano: “Prima di entrare in pista – ovviamente – ansia, paura di fallire e di fare brutta figura davanti a tutti. Appena metto piede in pista è come se tutto si fermasse e in quei 3 minuti ci siamo solo io e la musica, mi lascio trasportare dal ritmo; la felicità mi riempie il cuore ma l’ansia non sparisce MAI. Quando la musica finisce è come se tutto ricomparisse, mi sento più leggera con un “peso” in meno”. Progetti futuri? “Continuare a pattinare, imparare figure sempre più difficili e gareggiare nelle categorie più elevate, anche se questo sport è considerato minore e non ha il seguito che meriterebbe. Ma in generale desidero fare dello sport anche la mia vita professionale e, appena avrò l’età adatta, frequenterò corsi per diventare istruttrice”. Il motto di Nicole Masieri è una frase breve ma ricca di significato e rispecchia già tutta la sua grandezza: “Solo se ti rende felice”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *