Nidi e Scuole d’infanzia comunali: nuove attività laboratoriali per bambini 0-6 anni e genitori

A partire da questo mese di ottobre e per tutto l’anno educativo 2022-23 è previsto un calendario di attività laboratoriali, artistiche ed espressive che a vario titolo coinvolgeranno tutti i servizi 0-6 anni comunali. Questa ricca e importante offerta di servizi coinvolgerà quasi 1500 bambini dai 0 ai 6 anni iscritti ai servizi comunali ed è il risultato dell’indagine e confronto con personale e famiglie avviate dalla primavera scorsa dal Comune di Ferrara nei percorsi partecipati e dello sforzo progettuale ed organizzativo del Consorzio RES (Riunite Esperienze Sociali) e delle cooperative consorziate Cidas, Germoglio, Pagine e Serena.

Nell’ambito dell’affidamento della gestione dei nidi e scuole d’infanzia del Comune di Ferrara, recentemente aggiudicato al Consorzio RES, col nuovo anno educativo 2022-2023 il Consorzio ha così previsto in accordo col Comune una serie di azioni migliorative che amplieranno l’offerta educativa per bambini e famiglie.

“E’ importante costruire un’offerta dei servizi ampia e stimolante per i bambini – ha affermato a questo proposito l’assessore comunale alla Pubblica Istruzione e Politiche familiari Dorota Kusiak – coinvolgendo i diversi soggetti operanti nel territorio, sempre tenendo conto e ascoltando i bisogni delle famiglie e dei bambini. Questo progetto laboratoriale appena iniziato durerà tutto l’anno ha queste caratteristiche ed è frutto di una progettazione avviata proprio attraverso il percorso partecipato avviato nei primi mesi di quest’anno, un percorso che va ad arricchire le proposte di attività sviluppate dai singoli servizi nei propri progetti educativi”.

Bambini e bambine di tutti i nidi e delle scuole dell’infanzia saranno coinvolti nel progetto “Immaginari possibili”, che proporrà laboratori per i più piccoli, laboratori bambini e genitori, spettacoli e narrazioni direttamente nelle sedi dei servizi, per un totale di 42 spettacoli, 26 laboratori bambini/genitori, 84 atelier tra nidi e scuole dell’infanzia.

Una novità assoluta per i servizi 0-6 anni di Ferrara sarà la presenza programmata, in collaborazione con l’associazione “Noi”, di incontri di IAA, Interventi assistiti con animali, che vedranno l’introduzione nei nidi e scuole dell’infanzia di cani da accudire. Questa proposta ha l’obiettivo di far sperimentare una particolare relazione di cura e socializzazione. Complessivamente, durante l’intero anno educativo, verranno fatti 243 interventi.

E’ rivolto invece ai soli bambini di 5 anni delle scuole dell’infanzia di Ponte, Jovine, Pacinotti e Margherite il progetto sperimentale che proporrà laboratori specifici di attività “prescolastica” solo per quei bambini che non desiderano dormire al pomeriggio.

Tutte le scuole dell’infanzia saranno inoltre “palestra” per i laboratori di attività motoria, che animeranno con 179 attività complessive i pomeriggi del calendario scolastico.

Infine il Consorzio RES metterà a disposizione un servizio di mediazione linguistica e culturale, per supportare il personale educativo e di coordinamento negli incontri e colloqui con tutte le famiglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *