Nonna complice di spaccio

Oltre al giovane spacciatore di hascisc di Comacchio, anche la nonna è finita nei guai con la giustizia. E’ stata denunciata dai carabinieri la donna di 92 anni, accusata di aver nascosto parte della droga e dei proventi dello spaccio del nipote.

Siamo in centro storico a Comacchio venerdì pomeriggio, quando i carabinieri fermano un giovane che esce da un’abitazione con fare sospetto. I militari gli trovano addosso una dose di hascisc, e così scatta la perquisizione.

All’interno della casa del giovane di 31 anni finito in manette con l’accusa di spaccio di droga, i carabinieri trovano diverse dosi di sostanza stupefacente, un bilancino di precisione e un coltello sporco di residui di hascisc.

L’anziana nonna dell’arrestato, dopo aver accusato un malore ed essere stata soccorsa dal 118, consegna ai militari un involucro con circa 46 grammi di hascisc e 210 euro in contanti.  Oltre alla nonna poi, è stato denunciato anche il padre dell’arrestato per detenzione di un proiettile da guerra.

Il giovane è stato condannato sabato per direttissima ad un anno e quattro mesi di reclusione e poi è stato rimesso in libertà.

[flv image=”https://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/04/04droga-300×119.jpg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120416_04.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *