Norcia si sveglia con il terremoto: scossa di magnitudo 6.5. Avvertita anche a Ferrara

Nuova scossa di magnitudo 6.5, secondo Ingv, l’istituto di geofisica italiano, questa mattina alle 7,40. L’epicentro sarebbe vicino alla località turistica di Norcia. Il nuovo terremoto si sarebbe scatenato a dieci chilometri di profondità, provocando nuovi crolli. La famosa chiesa di San Benedetto della località che si trova in provincia di Perugia, in Umbria, è crollata.

La scossa è stata terremoto1avvertita anche in tutto il ferrarese. Diverse le persone che hanno chiamato i vigili del fuoco che mantengono in turno, ma solo a scopo precauzionale, il personale che ha lavorato nel corso della notte e che avrebbe dovuto smontare questa mattina.

L’istituo statunitense di geofisica, l’Usgs, parla invece di una scossa di magnitudo di 6.6 e con epicentro vicino a Norcia.

La scossa di questa mattina sarebbe seguita a un fenomeno sismisco iniziato lo scorso 24 agosto e che aveva l’epicentro vicino alla località di Amatrice, paese in provincia di Rieti.

Il terremoto è stato avvertito anche più a Nord, nelle città di Trento e Bolzano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *