Notte Rosa, il bilancio: sold out per i concerti

Tutto esaurito per i due concerti in Certosa, il primo sabato sera il secondo domenica all’alba, per 1.200 presenze nel complesso, sold out di prenotazioni e presenze all’AperiRosa a Porta Paola, che ha segnato l’avvio della tre giorni di eventi. E 1.443 persone nei musei, nel primo week end della nuova mostra “La memoria infedele. La seduzione delle immagini da de Chirico a Schifano”, nella sala dei Comuni, al Castello.

È il bilancio della Notte Rosa a Ferrara, al termine del week end che ha animato il territorio e la Romagna. Un taglio – quello della Notte Rosa estense – che ha messo in primo piano la cultura, offrendo un modo alternativo per festeggiare l’inizio dell’estate.

Divertimento e tanta musica, invece, per gli eventi offerti ai Lidi di Comacchio. Venerdì sera, Elettra Lamborghini ha animato la prima delle due serate, a cui è seguito sabato il concerto dei The Kolors. Complessivamente, la stagione estiva 2022 sembra essere partita col piede giusto, pur condizionata da un incremento notevole dell’inflazione.

Nel weekend, complici anche le temperature alte, molti ferraresi e turisti hanno scelto di trascorrere qualche ora al mare, favorito anche da un miglioramento della viabilità, con il blocco dei lavori sulla superstrada Ferrara-Lidi per i mesi di luglio e agosto. Si spera, ora, in numeri importanti anche per le prossime settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.