Notte Rosa: “pienone” per il concerto di Baby K

La Notte Rosa ha fatto centro ai lidi, con un autentico pienone registrato al Lido delle Nazioni. Proprio in questa località, infatti, si è tenuto l’evento clou del litorale comacchiese con il concerto di Baby K, una delle rapper più amate dai giovani (e non solo), diventata celebre grazie a brani quali “Roma Bangkok” (cantata con Giusy Ferreri, che a sua volta ha animato la Notte Rosa di Ravenna), “Da zero a cento” e la recente “Playa”.

Molte le famiglie presenti, con genitori che hanno accompagnato i figli all’evento. Baby K è salita sul palco verso le 22.30, dopo un’ora di animazione con lo staff di Radio Bruno che ha fatto ballare il pubblico di Piazza Italia. Conseguentemente pieni anche i locali a ridosso del palco.

E mentre Umberto Smaila animava il Malua del Lido di Spina e gli altri lidi proponevano altre animazioni, il colore rosa ha conquistato anche la città di Ferrara. I principali monumenti, a partire dal Castello Estense fino alle statue del Savonarola e dell’Ariosto in Piazza Ariostea, dove è in corso la manifestazione MangiafeExpo, sono stati illuminati dal colore simbolo della notte diventa il Capodanno non solo della riviera adriatica, ma anche delle principali località dell’entroterra.

Particolarmente suggestivo il concerto dell’orchestra a plettro Gino Neri, diretta dal Maestro Giorgio Fabbri, tenutosi all’intero del Castello. Grandi numeri della Notte Rosa si sono registrati anche nel resto della regione, in un multi-evento che ormai non si limita più ad una giornata ma ad un intero weekend.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *