Nove prodotti controllati dalla CamCom su dieci non sono a norma

Archivio

A rischio prodotti elettrici e abbigliamento. Camera di Commercio di Ferrara in prima linea per garantire la sicurezza dei prodotti.

Nel 2017 saranno 3 mila i controlli. Giocattoli, prodotti elettrici ed abbigliamento per bambini la merce più a rischio.

Nove prodotti su dieci controllati nel 2016 dalla Camera di Commercio non erano conformi alle leggi. E’ l’allarme lanciato dall’ente di largo Castello che, l’anno scorso, ha controllato più di 2 mila e 100 prodotti: quasi 2000 non erano conformi alle disposizioni di legge.

Quest’anno la camera di Commercio aumenterà i controlli sui beni di largo consumo a cominciare da giocattoli, abbigliamento, gioielli, materiale elettrico e imballaggi. Un impegno per la tutela dei consumatori, delle imprese oneste e della regolazione del mercato.

E’ questo il Piano approvato dalla Giunta camerale per contrastare l’industria del falso – in collaborazione con Prefettura, Amministrazioni pubbliche, associazioni imprenditoriali e dei consumatori e forze dell’ordine. Tarocchi che ruberebbero all’Italia quasi mezzo punto di Pil e cancellerebbero oltre 100 mila possibili posti di lavoro.

Il presidente della Camera, Paolo Govoni, sostiene che “dobbiamo sostenere quelle imprese che scelgono di stare dalla parte della legalità”, evitando così danni all’economia e ai consumatori. La Camera di commercio poi invita i consumatori e le imprese ferraresi a comunicare eventuali segnalazioni all’indirizzo di posta elettronica [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *