I numeri del cancro in Italia: il ruolo di prevenzione e diagnosi precoce. Interviste

copertina I numeri del cancro 2016

I numeri del cancro in Italia:  ogni giorno circa 1.000 persone ricevono una nuova diagnosi di tumore.

Il  più frequente, nel totale di uomini e donne, è  quello del colon-retto , mentre negli uomini prevale il tumore della prostata che rappresenta il 19% di tutte le neoplasie diagnosticate; seguito da quello del polmone (15%), del colon-retto (13%), della vescica (11%) e dello stomaco (4%). Tra le donne il cancro della mammella rappresenta il 30% delle neoplasie, seguito da colon-retto (13%), polmone (6%), tiroide (5%) e corpo dell’utero (5%).

Tuttavia, e lo impariamo dalla pubblicazione del  Registro nazionale tumori , giunta quest’anno alla sesta edizione,  nel periodo 2008-2016, si conferma una diminuzione di incidenza per tutti i tumori nel sesso maschile (-2,5% per anno) legata principalmente alla riduzione dei tumori del polmone e della prostata.

Mentre nelle donne invece sono in calo stomaco, colon-retto, vie biliari, cervice uterina e ovaio. Il fatto che l’incidenza si riduca dal Nord al Sud.fa pensare a  fattori protettivi (differenti stili di vita, abitudini alimentari, fattori riproduttivi) che ancora persistono nelle regioni del Centro e Sud Italia, ma anche una minore esposizione a fattori cancerogeni (abitudine al fumo, inquinamento ambientale etc…). Per contro nelle regioni del Sud, dove gli screening oncologici sono ancora poco diffusi, non si è osservata la riduzione della mortalità e dell’incidenza dei tumori della mammella, colon-retto e cervice uterina.

A Ferrara responsabile del Registro tumori all’interno dell’ASL è il dottor Stefano Ferretti, anatomopatologo, che abbiamo intervistato insieme a Claudia SAntangelo, presidente dell’Associazione “Vivere senza stomaco si può”.

L’intervista in onda nella rubrica A tu per tu, il venerdì sera alle 22.20, è visibile on demand sul canale You Tube di Telestense.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *