Nuova Carife, il 17 giugno la firma di Bper per l’acquisto

Mancano due ok, quello della BCE, prima, e quello della Banca d’Italia dopo, e il 17 di giugno l’offerta di acquisto da parte di Bper della Nuova Carife sarà ufficiale.

Le indiscrezioni infatti dicono che solo per quella data arriverà la firma che di fatto mette nero su bianco l’entrata di Nuova Carife nel gruppo di Bper.

Un offerta possibile solo dopo un accordo, di dicembre, fra Bper e la Nuova Carife che prevedeva un esubero di 344 dipendenti. Persone che hanno iniziato ad uscire dalla banca, dietro un incentivo, da aprile.

Un’acquisizione inoltre che potrebbe portare a nuovi scenari per la banca e per il personale. Il primo riguarda la rimodulazione delle filiali. Ad esempio a Porto Garibaldi esiste una filiale Carife e una Bper: qui, dunque, è ipotizzabile che possa verificarsi una fusione dei due sportelli. Una rimodulazione, tuttavia, che verrà analizzata punto per punto dalle organizzazioni sindacali, in primis la Fabi.

“Valuteremo con molta attenzione l’ufficializzazione di questo accordo di acquisizione e cercheremo di fare in modo che il passaggio avvenga nell’interesse dei lavoratori” commenta a caldo il portavoce di Fabi, Alessandro Veratelli. Il secondo nuovo scenario verte invece sul nome della banca: non è ancora chiaro se l’istituto del territorio continuerà a chiamarsi Carife o Bper.

“Per quanto ci riguarda – dichiara in modo secco il portavoce di Fabi – ancora non ci è dato sapere nulla”. Un precedente tuttavia c’è. Ed è l’acquisizione di Bper della Popolare di Ravenna. In quel caso la banca romagnola quando fu comprata non ha cambiato il nome ma è stato aggiunta la dicitura del “gruppo Bper”.

Sulla probabile fusione di Bper con Unipol il sindacato non ha dubbi: “Per noi sarebbe uno scenario molto positivo – replica Veratelli che aggiunge:- in questo modo si andrebbe verso la realizzazione di un grosso gruppo bancario in grado di reggere con più forza il mercato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *