Nuova Carife: iniziative per il territorio – INTERVISTA

Nuova CarifeDalla nuova Carife sono partite 34mila lettere ad altrettanti correntisti che hanno scelto di accreditare sul contro stipendio o pensione. A loro saranno proposte linee di credito proporzionate alla consistenza del reddito: scoperti di conto tra 2500 e 500 euro, già deliberati o prestiti a 12, 24 e 36 mesi.

E’ una delle iniziative che la Nuova Carife sta assumendo in queste settimane, con un obiettivo dichiarato dall’amministratore delegato.

Nuova Carife ha scelto anche di attivarsi nel credito al consumo, proponendo a 12 mila dei propri clienti finanziamenti per acquisti con tassi inferiori di 5 punti rispetto a quelli medi praticati dlale società finanziarie specializzate.

Quanto alle imprese, dal primo gennaio sono stati deliberati fidi per quasi 64 milioni, su quasi 1300 pratiche; alle associazioni di categoria sono stati proposti, in parallelo, plafond riservati alle piccole e medie imprese tra i 10 e i 20 milioni; altre iniziative sono state avviate in favore dei fornitori dei comuni di cui Carife ha la tesoreria, e per i commercianti che usano il POS.

Politica di vicinanza al territorio e alla clientela, questo il significato, secondo l’amministratore delegato, dell’attività che la Nuova Carife ha intrapreso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.