Nuova luce al Castello Estense, tecnologia e sostenibilità per emozionare – VIDEO

Prima dell’accensione ufficiale del Castello, proprio all’interno della sala Imbarcadero, si è svolto il convegno dedicato all’illuminazione pubblica e ai suoi effetti sulla qualità di vita, sul benessere e sull’inquinamento, dove sono intervenuti numerosi esperti.

In particolar modo, Roberto Manfredini, docente di Medicina Interna all’Università di Ferrara, ha parlato di come l’illuminazione artificiale impatta sulla salute dell’uomo; Matteo Seraceni, responsabile ingegneria Hera Luce, ha approfondito il tema della valorizzazione dell’ambiente notturno attraverso il progetto della luce; Selena Mascia, responsabile del coordinamento trasversale e Project financing Hera Luce, ha raccontato di come l’economia circolare orienti il business dell’azienda presentando il nuovo tool che misura la circolarità materica degli impianti per garantire un’illuminazione pubblica sempre più sostenibile e infine, Mario Di Sora, Presidente dell’International Dark Sky Association e membro dell’Unione Astrofili italiani ha approfondito il tema dell’inquinamento luminoso, tematica particolarmente cara ad Hera Luce, con cui ha stretto un protocollo d’intesa per preservare il buio della volta celeste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.