NUOVA SPAL: a Roma per la D e a caccia dell’allenatore

Mentre domani, in tarda mattinata, l’Assessore allo Sport Luciano Masieri, delegato dal Sindaco, consegnerà ai vicepresidenti federali Alberto Mambelli e Carlo Tavecchio, che rappresenteranno il Presidente Giancarlo Abete, che per altri impegni non potrà essere presente, nella sede della F.I.G.C. a Roma, la lettera, contenente i programmi della nuova (Real) Spal, con l’obiettivo di ottenere l’iscrizione della nascitura squadra ferrarese alla serie D, Oreste Pelliccioni e Roberto Ranzani sono già al lavoro sul fronte tecnico.

Il primo tassello da inserire nel mosaico biancoazzurro è quello dell’allenatore. In rigoroso ordine alfabetico ecco i nomi dei papabili. Eugenio Benuzzi, ex tecnico della Giacomense, profondo conoscitore della categoria, ma con un carattere che non sembra tra i più idonei alla piazza ferrarese, gode della stima di Pelliccioni. Ezio Glerean, con il suo atteggiamento tattico spregiudicato e spettacolare, lanciò verso il grande calcio il Cittadella, piace tanto a Ranzani(che vorrebbe riportare a Ferrara Alessandro Marongiu) e anche a Benasciutti. Igor Protti, il bomber del Livorno, non ha grande esperienza, ma è vicino a Pelliccioni. David Sassarini, lo scorso campionato esonerato dal Venezia, con i lagunari, che poi avrebbero conquistato la promozione in seconda divisione, in testa alla classifica, conosce bene la categoria. Leonardo Rossi, ha ottime cognizioni della D, dopo, almeno sul piano personale, buone stagioni a Teramo e Ravenna, farebbe carte false per tornare sulla panchina della Spal; non si capisce perchè lo si lascia in secondo piano. Roberto Rossi, quest’anno alla Valenzana, dove ha lanciato molti giovani, è un outsider.

Ovviamente per ora solo contatti, ma nessun accordo ufficiale, almeno fino a lunedì, quando il Consiglio Federale comunicherà ufficialmente l’elenco delle società aventi diritto a partecipare al campionato di Serie D. Nessuno osa sbilanciarsi, ma a stento si trattiene l’ottimismo.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=7f93b84b-25ec-45f5-b24f-d581d680829f&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

2 pensieri riguardo “NUOVA SPAL: a Roma per la D e a caccia dell’allenatore

  • 24/07/2012 in 16:19
    Permalink

    mmmhhh, il fatto che Abete non sia presente all’incontro non mi lascia presagire nulla di buono. Di solito si utilizzano questi atteggiamenti da “pesce in barile” quando non si vuole approvare una richiesta. Con il NO indiretto di chi ha l’unica titolarità della risposta tutti ne escono con le mani pulite e privi di responsabilità. Spero di sbagliarmi.

    Rispondi
  • 24/07/2012 in 19:45
    Permalink

    Tranquillo…è a Londra per le Olimpiadi..!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *