Nuova Spal: Tagliani da Abete mercoledì alle 12

Fissato per mercoledì alle 12.00 l’appuntamento tra il Presidente Abete, i vice Tavecchio e Mambelli ed il Sindaco di Ferrara Tagliani, a Roma, presso gli Uffici della F.I.G.C., dove il primo cittadino di Ferrara consegnerà la lettera di “supplica” per chiedere l’inserimento della Nuova(Real) Spal negli organici del campionato di serie D. Poi partirà la lunga attesa per conoscere le indicazioni del Consiglio in programma il giorno 30. Tagliani ha deciso di scrivere la lettera dopo che il gruppo Pelliccioni e la Real Spal, i cui soci sono Roberto Ranzani e Roberto Benasciutti, ha completato il fascicolo contenente il programma triennale, integrandolo con le indicazioni economiche che prevedono investimenti per un totale di 5.000.000 di euro (1 primo campionato, 1,5 secondo, 2,5 terzo). In quella che è risultata l’unica proposta depositata in Comune(al proposito anche nel corso del Consiglio Comunale è emerso il rammarico della carenza di proposte di imprenditori ferraresi)  è stato anche auspicato l’ingresso in società di un rappresentante indicato dal Comune e sottolineato che l’obiettivo è l’immediato ritorno nel calcio professionistico. Nel frattempo Pelliccioni e Ranzani proseguiranno il lavoro sul piano tecnico, contattando allenatori e giocatori, anche se logicamente non potranno arrivare ad alcun tipo di conclusione non conoscendo le decisioni del Consiglio Federale. Nell’operazione dovrebbe avere un ruolo anche Arslab.

2 pensieri riguardo “Nuova Spal: Tagliani da Abete mercoledì alle 12

  • 23/07/2012 in 16:49
    Permalink

    Sono d’accordo su tutto, ma non chiamatela lettera di “supplica”. E’ fuori dal mondo…E’ la SPAL con la sua storia che chiede, con la massima dignità e attraverso il suo primo cittadino, l’ammissione alla quarta serie. Non c’è nulla da supplicare. Chiedere è lecito…..con quel che segue. E BUONA FORTUNA!!!

    Rispondi
  • 24/07/2012 in 11:46
    Permalink

    RICOMINCIAMO!!!!!!!
    FORZA SPAL SEMPRE

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *