Lavoro, aumentano le offerte. A Ferrara crescita minore rispetto alla media regionale

lavoro azienda impresa imprese aziendeNei primi sei mesi del 2017 le offerte di lavoro in Emilia-Romagna sono cresciute del +26,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, a Ferrara del +5,7%: la media nazionale è del +16,4%.

Lo ha reso noto dall’Osservatorio InfoJobs sul Mercato del Lavoro, precisando che si tratta di un valore superiore al dato medio nazionale (+16,4%) e confermando l’Emilia Romagna seconda regione più attiva in Italia alle spalle della Lombardia, raggiungendo il 15,4% del totale delle offerte nazionali.

Tra le province più attive, Bologna si conferma capofila regionale con il 30,8% dell’intera offerta di lavoro in regione e con un aumento delle posizioni aperte del 33,5% rispetto al 2016. Al secondo posto Modena, con il 17,6% dell’offerta complessiva, seguita da Reggio Emilia con il 12,5% delle offerte, in crescita del 23,6%. Seguono Parma (12,1%), Forlì-Cesena (6,1%), Ravenna (5,9%), Ferrara (5,7%), Piacenza (5,0%) e Rimini (4,2%).

(ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *