“Oltre la Tempesta”, presentazione-spettacolo del libro di Paolo Crepet, stasera alle 21 al Teatro ‘Abbado’

Ferrara ospita questa sera lo psichiatra e sociologo Paolo Crepet che, alle 21, salirà sul palco del Teatro Comunale ‘Abbado’ per presentare il suo libro “Oltre la tempesta – Come torneremo a stare insieme”. La cittadinanza è invitata all’evento che si caratterizza come un momento di riflessione e analisi su quello che è stato il nostro vivere in questi anni di Pandemia , ma si pone come spunto per immaginare il possibile “perché – come scrive Paolo Crepet – non possiamo pensare che il futuro si faccia da sé, per inerzia: il futuro è il tempo della fiducia, per questo va attivamente progettato e nutrito “.

“L’obiettivo dell’Amministrazione comunale – spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione Dorota Kusiak – è quello di stimolare una profonda riflessione collettiva su come affrontare il momento attuale e sul futuro che vogliamo costruire. Il superamento della pandemia che stiamo ancora vivendo richiede oltre alle specifiche misure di sostegno anche una straordinaria capacità di resilienza per riorganizzare positivamente la propria vita, stravolta dall’emergenza.

L’incontro con Paolo Crepet, uno psichiatra e sociologo di stima nazionale e internazionale che si è speso molto sui temi importanti per le famiglie e la crescita delle giovani generazioni anche durante il periodo di pandemia, rappresenta una grande opportunità per la città di Ferrara, per le famiglie, i professionisti del settore educativo e della formazione, i ragazzi, le ragazze e la cittadinanza tutta. Per questo, nell’ambito di una serie di iniziative promosse in occasione della Giornata Internazionale dedicata ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza abbiamo voluto promuovere questo appuntamento incentivando la partecipazione di una platea più ampia possibile.”

L’iniziativa si inserisce nel calendario ricco e articolato di eventi e spettacoli rivolti ai bambini e alle loro famiglie, organizzati dall’Amministrazione Comunale da oggi, martedì 16 a domenica 21 novembre per celebrare la ettimana dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza realizzati in diversi luoghi e spazi della città.

L’ingresso al teatro è gratuito con prenotazione on line obbligatoria a 0,50 euro. Ci si può prenotare all’evento sul sito del Teatro Comunale (link http://www.teatrocomunaleferrara.it). L’entrata è prevista dalle 20,15 per controllo green pass e sarà obbligatorio l’uso delle mascherine. Il teatro mette a disposizione due palchi per le persone con disabilità motoria e per l’eventuale accompagnatore. Per informazioni in merito rivolgersi alla biglietteria negli orari indicati alla pagina https://www.teatrocomunaleferrara.it/biglietteria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *