Omicidio: guerra per lo spaccio?

Un tunisino di 25 anni ha perso la vita ieri sera dopo essere stato ucciso da alcuni fendenti di una spada, un modello giapponese chiamato katana. Nello stesso punto inoltre viene ferito un minorenne di 15 anni, marocchino, che ora si trova ricoverato al  Sant’Anna.

Il luogo dell’omicidio efferato è il giardino del Sottomura di via Baluardi, all’altezza di Porta San Pietro.

Il fatto si consuma verso le ventuno di ieri sera. Dalle prime ricostruzioni della polizia coordinata dal pm Ciro Alberto Savino, nasce un diverbio fra bande, una di marocchini e una di tunisini. Le voci si accendono ed è proprio in quel momento che scoppia il diverbio finito in un omicidio e in un tentato omicidio.

Il 25enne sarebbe stato colpito da diversi fendenti alla schiena nel tratto di giardino che si trova adiacente una fontana, ma il colpo fatale sarà quello inferto alla vena femorale. IL tunisino infatti riesce a spostarsi dal punto in cui è stato colpito, fa pochi metri ma poi si accascia a terra e muore dissanguato.

Nel frattempo un minorenne marocchino rimane ferito. Nonostante perda molto sangue riesce a scappare, ripercorre il Sottomura e cerca di portarsi sulla strada, in viale Volano dove sarà intercettato dalla polizia che giunge immediatamente sul posto dopo aver ricevuto l’allarme da alcuni passanti che a quell’ora fanno podismo o sono a spasso con il cane.
Sono momenti di grande concitazione. Diversi magrebini prendono la strada per via Kennedy mentre altri si dileguano verso la zona di San Giorgio.

Il 25enne tunisino era arrivato in Italia con gli sbarchi di Lampedusa, nel marzo 2011. Aveva ottenuto un permesso di soggiorno per motivi umanitari, poi trasformato in permesso per lavoro visto che aveva trovato da lavorare nel campo dell’edilizia. Permesso di soggiorno per motivi umanitari anche per il minorenne.

Sul luogo dell’omicidio inoltre è stata ritrovata anche la fodera con cui era custodita la spada.

Gli inquirenti ora cercano l’assassino.

[flv image=”https://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/04/omicidiotunisino-300×119.jpg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120430_01.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *